5.07.2017 – IMPIANTI NUCLEARI: REQUISITI PER I SISTEMI DI VENTILAZIONE

Criteri per la progettazione e l’esercizio di sistemi di ventilazione per installazioni nucleari diverse da reattori

In vigore dal 15 giugno 2017, la norma UNI ISO 17873:2017 specifica i requisiti applicabili in riferimento alla progettazione ed esercizio di sistemi di ventilazione per impianti nucleari come:

  • celle calde,
  • laboratori per la fabbricazione e l’esame di combustibile nucleare,
  • impianti per il trattamento del plutonio,
  • impianti di riprocessamento,
  • impianti di arricchimento,
  • stazioni di gestione di rifiuti radioattivi,
  • depositi, etc.

Lo scopo della ventilazione e dei sistemi di contenimento è quello di assicurare sicurezza e protezione dei lavoratori, della popolazione e dell’ambiente, contro il rischio di contaminazione radioattiva risultante dall’esercizio di tali installazioni.

La presente norma non si applica alle strutture di contenimento di impianti nucleari di potenza e a quei reattori di ricerca nei quali possono essere raggiunti alti livelli di pressione durante scenari incidentali.

Essa si applica ai locali ausiliari di tali installazioni.

Gruppo SOI - Divisione SIAL - Via Brofferio 3, 10121 Torino - Tel. 011 5623454 - Fax. 011 5629090 - P. IVA 02774280016